Benvenuti nel forum

Lo scopo di questo forum
è di dare a tutti la possibilità di esprimere la propria opinione
su ogni argomento dello scibile umano
rimanendo nel rispetto di OGNI
membro che lo compone.
L'apologia della propria religione è consentita.
Ci aspettiamo da ogni utente che si iscriverà qui,
la propria presentazione nell'apposita sezione
e l'estensione del proprio cordiale saluto a tutti gli iscritti
i quali sono invitati ad accoglierlo altrettanto cordialmente





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Adriano Celentano: Sanremo 2012

Last Update: 2/19/2012 2:28 PM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 7,339
Post: 3,765
Registered in: 6/23/2007
Registered in: 11/29/2008
Location: GENOVA
Age: 53
Gender: Male
Master User
2/15/2012 11:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il Molleggiato dal palco dell'Ariston nella serata inaugurale della 62esima edizione del Festival attacca tutti









Adriano Celentano contro tutti. Contro i preti e l'ipocrisia dei giornali cattolici che "andrebbero chiusi" come Avvenire e Famiglia Cristiana. E la polemica non è tardata ad arrivare. I bersagli colpiti dal Molleggiato nella serata inaugurale della 62esima edizione del Festival di Sanremo hanno replicato seccamente con ironia e indignazione.
Il direttore di Avvenire Marco Tarquinio in un corsivo intitolato ironicamente "Bello spettacolo" ha ricordato le critiche al cachet del cantante fatte dal quotidiano aggiungendo: "Dunque, andiamo chiusi anche noi. Buona idea: così a tutti questi poveracci, tramite il Comune competente, potrà elargire le sue prossime briciole di cachet. Davvero un bello spettacolo. Bravo. Viva Sanremo e viva la Rai". E il direttore del quotidiano della Cei ha aggiunto un Ps: "Naturalmente, caro Celentano, continueremo a parlare e far parlare di Dio, degli uomini e delle donne di questo mondo. Soprattutto di quelli che in tv non ci vanno mai, neanche gratis".
Anche Famiglia cristiana ha risposto al Molleggiato, scegliendo di riprodurre l'articolo critico scritto alcuni giorni nei suoi confronti da Franca Zambonini, con l'unica aggiunta del titolo: "Al profeta avevamo detto...". Nell'articolo si sottolinea come "in tempi di sacrifici richiesti, stangate in arrivo per le famiglie, disoccupazione drammatica scandalizzano i compensi che la Rai è pronta a versare".
I quotidiani cattolici non sono stati gli unici ad esser stati presi di mira da Celentano sul palco dell'Ariston: l'attore se l'è presa con la Consulta che ha bocciato il referendum sulla legge elettorale "buttando nel cestino più di un milione di firme" e con la Merkel e Sarkozy che "avevano proposto l'acquisto di armamenti come condizione per salvare la Grecia".
"Avrò girato mille chiese - ha esordito Celentano - e morire se durante la predica si capisce qualcosa di quello che dice il prete. Nelle ultime file non si sente niente ma il Vangelo dice 'beati gli ultimi'. Se c'è una cosa che non sopporto e mi innervosisce non soltanto dei preti ma anche dei frati -ha proseguito il Molleggiato- è che quando fanno la predica non parlano mai della cosa più importante, non parlano mai del paradiso come a dare l'impressione che l'uomo sia nato solo per morire ma le cose non stanno così: noi siamo nati per vivere", ha affermato.
Prima di concludere il monologo, il cantante non ha risparmiato un duro attacco al critico del Corriere della Sera, Aldo Grasso, definito "un deficiente che scrive idiozie". Grasso, però, ha preferito "non replicare".

Fonte

Mauro

2/15/2012 1:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

era tutto preparato per far parlare di se' [SM=g8166]
OFFLINE
2/15/2012 5:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
principessac, 15/02/2012 13.10:

era tutto preparato per far parlare di se' [SM=g8166]




Può darsi, ma non credo abbia accettato di dire tutte quelle cose senza che le pensasse pure lui.

In realtà, nonostante la mia convinzione che Celentano sia una persona dagli alti valori morali e di grande fede, mi ha un pò delusa...
Tutti, in tutti i campi devono migliorare, ma lui sa benissimo che dette così quelle accuse, in tv, a Sanremo, facendo di tutta l'erba un fascio, sono dei macigni che poteva anche evitare.

Penso sia meglio che continui solo a cantare, a meno che non voglia dire cose utili e che facciano riflettere ogni individuo, indiscriminatamente.


Ely


OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/15/2012 7:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

c'è da dire che nei suoi discorsi c'era anche molta confusione, non ha senso dire che i preti non parlano del paradiso, e poi fare lode a quel prete che il paradiso lo fa vedere a tanta povera gente..
cosi come madre Teresa che forse era meglio, ma capisco anche che non è capace di nominarla.

poi parla degli ultimi.... ma era consapevole di dove si trovava? perchè li nella platea di ultimo aveva forse una dichiarazione a 5 zeri...


per il discorso di Gesù, d accordissimo non si deve perdete tempo in questa vita ma attivarsi, fare tutto quello che si puo e si vuole ma nel bene perchè come per incanto ti ritrovi a 90 anni e sei li alla fine e magari non hai fatto niente di buono, e come si può desiderare di andare nel regno dei cieli?che è proprio li appena chiudi gli occhi x sempre?
si è vero bisognerebbe parlarne di più per mettere nel cuore un po di positività a questa gente che vive solo di disgrazie tramite i telegiornali, giornali, riviste e questo lo possono fare solo chi ha Dio nel cuore, come Gesù che era sempre positivo, e non andava in giro a dire sai perche esiste il male, sai perche si soffre.. no diceva ama che è la cosa più bella e avrai tutto!


no comment sulla sceneggiata con Papaleo, dico solo che gli italiani non sanno la costituzione è di chi è il potere assoluto!

[SM=g9508] [SM=g9508] [SM=g9508] [SM=g9508]
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/15/2012 7:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
principessac, 15/02/2012 13.10:

era tutto preparato per far parlare di se' [SM=g8166]




ma anche tu hai capito che disse che il regno dei cieli è vicino?
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
2/15/2012 7:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
lovelove84, 15/02/2012 19.09:




ma anche tu hai capito che disse che il regno dei cieli è vicino?



si e tu lo hai capito ? [SM=x2702841]
OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/15/2012 8:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
principessac, 15/02/2012 19.32:



si e tu lo hai capito ? [SM=x2702841]




allora sarò io che sono scema!mi sparesti dire quando? cosi lo ascolto!
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
2/15/2012 8:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
lovelove84, 15/02/2012 20.15:




allora sarò io che sono scema!mi sparesti dire quando? cosi lo ascolto!




no celentano ha parlato del paradiso non del regno dei cieli,se lo ha fatto mi e' sfuggito [SM=g8268]
OFFLINE
Post: 354
Post: 315
Registered in: 8/16/2009
Registered in: 5/12/2010
Gender: Male
Senior User
2/16/2012 2:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

oh...ma le pause...le ha fatte???
Quando andavo a scuola io ero bravissimo a fare le pause...peccato che a me invece che i milioni davano i quattro [SM=g2772735]



APRI I MIEI OCCHI, O DIO, PERCHÈ SPESSO SIAMO VICINI AL RUSCELLO E NON VEDIAMO L'ACQUA.
OFFLINE
Post: 7,339
Post: 3,765
Registered in: 6/23/2007
Registered in: 11/29/2008
Location: GENOVA
Age: 53
Gender: Male
Master User
2/16/2012 1:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma Celentano quando parlò del regno dei cieli, fece prima un discorso sulla vita che, in fondo disse è breve, infatti chiuse il discorso dicendo ecco perchè si dice che il regno dei cieli è vicino.

Mauro

OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/16/2012 2:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
mauro.68, 16/02/2012 13.55:

Ma Celentano quando parlò del regno dei cieli, fece prima un discorso sulla vita che, in fondo disse è breve, infatti chiuse il discorso dicendo ecco perchè si dice che il regno dei cieli è vicino.

Mauro




eh! mauro è quello che ho capito io! cioè è come se dicesse il regno dei cieli è dopo la morte!quindi qui già fa riflette che crede a qualcosa dopo la morte e sopratutto all anima... o , ora che mi illumino, si rivolgeva solo agli unti??? [SM=g9295] [SM=g9295] [SM=g9295]
non capisco perchè quindi i tdg si avvalgono del diritto di sostenere (cosa lette da altri forum) che se ha detto ciò è perchè gli è rimasto qualcosa della verità quando studiò con loro e che sopratutto disse che la fine è vicina come la intendono loro...

celentano [SM=g8406]
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/19/2012 10:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ULTIMA SERATA DI SANREMO
SANREMO - E' la favorita della vigilia, Emma, a vincere il 62esimo Festival di Sanremo con "Non è l'inferno". E per lei è stato infatti il Paradiso. E di Paradiso e aldilà ha riparlato anche Celentano nel suo atteso monologo, che farà ancora discutere, perché non solo Adriano non si è scusato, ma ha continuato a mettere nel mirino i giornali cattolici. Ma stavolta il pubblico dell'Ariston ha reagito male. Ma la serata rimane un successo: un vero e proprio boom di ascolti, con cifre che non si vedevano dall'edizione del 2000.

Gli ascolti. Gli spettatori sono stati 14 milioni 456 mila, pari al 50.93% di share nella prima parte e 12 milioni 31 mila con con il 68.74% nella seconda. Un dato che migliora decisamente sia il risultato della quarta serata del festival, sia quello della finale 2011. La media ponderata di ieri è pari a 13 milioni 287 mila con il 57.43%, la migliore dal 2005. Venerdì, per la finale dei giovani, gli spettatori erano stati 11 milioni 429 mila (39.64%) nella prima parte e 7 milioni 325 (49.91%) nella seconda. Per trovare un risultato di simile portata bisogna risalire al secondo festival condotto da Fabio Fazio nel 2000.

Nel 2011 la media ponderata era stata di 12 milioni 136 mila spettatori con il 52.12%. L'ultima serata del festival di un anno fa aveva raccolto una media di 12 milioni 537 mila spettatori con il 45.97% nella prima parte e 11 milioni 633 mila con il 63.68% nella seconda.

Il momento più atteso. Finita l'esibizione dei Big l'attesa sale. Gianni Morandi inizia a cantare il suo storico pezzo, "C'era un ragazzo". Il pubblico è emozionato. Ma a un certo punto Morandi si interrompe per lasciare lo spazio ad Adriano Celentano, che irrompe sul palco cominciando a cantare "Thirteen women". Poi parte il suo monologo che scatenerà altre polemiche.

Il discorso. «La corporazione dei media si è coalizzata in massa contro di me, - ha detto Celentano - neanche se avessi fatto un attentato allo Stato. Ringrazio quei 4-5 che mi hanno difeso. Mi ha colpito in particolare la voce di un prete che ho visto da Mara Venier: don Mario. Grazie don Mario: tu hai capito ciò che i vescovi hanno fatto finta di non capire. Mentre anche Travaglio, che credevo avesse capito, mi ha voluto attaccare. Ma io sono venuto qui a fare quattro chiacchiere con i 16 milioni di persone che hanno visto il Festival di Morandi. Per parlare di vita, morte e ciò che viene dopo. Sulla vita, la morte, l'Aldilà: su questi temi dovrebbero basarsi Famiglia Cristiana e Avvenire. Quando dico che andrebbero chiusi non significa censura». Il Molleggiato continua un ripetitivo discorso sulla storia di Gesù da studiare e ricordare, sulla ricerca di Dio e l'Aldilà che ci aspetta. Ma quando per la terza volta Adriano ricita Avvenire e Famiglia Cristiana, dal pubblico si levano fischi e più di qualcuno urla "basta". Celentano appare colpito e sorpreso dalla reazione del pubblico, si ferma, poi replica: «Perchè basta? Perchè non mi fate finire di parlare? Siamo in democrazia e forse certe cose possono essere cose utili anche per voi...».

Il grazie di Morandi. Dopo il brano entra in scena Morandi, c'è chi pensa ad un intervento per fermare la predica, invece Gianni dopo un pausa dice: "Adriano, grazie". E insieme cantano un brano del nuovo album di Adriano. Morandi durante l'interpretazione si commuove mentre il pubblico si alza in piedi. La presenza di Morandi salva la situazione e distoglie l'attenzione dalle precedenti parole e dai momenti di tensione. Alla fine un abbraccio tra i due con qualche parola sussurrata all'orecchio. Celentano va via, resta il solo Morandi: Io non dimenticherò questi ultimi 10 minuti in cui mi sono tornate nella mente tutte le immagini della mia vita fin da ragazzino quando cercavo di imitare proprio Celentano». Poi prova a salvarlo: «Adriano ama Sanremo, la musica, i giornali, Adriano non odia nessuno». Non c'è che dire, una vera ciambella di salvataggio. Resta il dubbio se l'entrata di Gianni in scena sia stata anticipata e una parte del discorso di Celentano sia rimasto sospeso. Si annunciano altre grandi polemiche. La raccomandazione della dg Lei di sobrietà e correttezza non è stata raccolta, ma soprattutto la seconda uscita di Celentano nulla ha aggiunto di nuovo. Non si è scusato, ha confermato il suo pensiero, sfruttando un'altra mezz'ora senza contraddittorio per un monologo, il secondo, che non resterà certo negli annali.

Morandi stremato. Dopo l'intervento di Celentano, Morandi appare svuotato di energie. A suo merito il tentativo di recuperare la situazione e la professionalità nel momento più delicato, ma resta la sensazione che la predica del Molleggiato abbia colto di sorpresa anche Morandi che, voci di corridoio sostengono, avesse dato rassicurazioni ai vertici dell'azienda.

Il presidente della Rai Garimberti attacca. Il presidente Garimberti giudica «di cattivo gusto il fatto che Celentano sia tornato ad attaccare i giornali cattolici, totalmente fuori contesto le teleprediche e il modo in cui sono stati toccati argomenti alti che andrebbero toccati in diverso contesto e con ben altro livello intellettuale».

La morale di Luca e Paolo. In chiave religiosa arriva pure il predicozzo finale di Luca e Paolo nomi apostolici e toni ironici. Il sermoncino che invita a non prendersi sul serio si conclude con un attacco alla dg Lorenza Lei. E l'idea che resta sospesa è se la democrazia e la libertà di parola sia davvero sinonimo di poter dire ciò che si vuole senza contradditorio e senza controllo avendo a disposizione la numericamente straordinaria platea di quello che una volta era solo il Festival della canzone.

Morandi-Papaleo finale spento. Finalino con Morandi che appare stanco anche degli scherzi di Papaleo e lo invita a cantare velocemento un brano di cui francamente non si sentiva la mancanza. Anche se alla fine del brano Morandi lo omaggia: «Sei la sorpresa del Festival, Rocco». Ma complice l'ora, quasi l'una, si avverte la stanchezza. Tanto che Morandi rilanciando il pagamento del canone Rai, prima sbaglia la data: «Entro il 29 settembre (invece di febbraio, ndr)», poi la definizione: «Il codice Rai (invece di canone, ndr)».

Tra le magnifiche tre: trionfa Emma A giocarsi i posti del podio sono Noemi (entrata tra le prime tre, grazie al voto della sala stampa) Emma e Arisa. Alla fine, circa all'una e un quarto un Morandi stremato, che inanella una papera dietro l'altra, dà il verdetto senza più enfasi: «Vince Emma». Era lei la favorita della vigilia con la sua canzone patriottica. Sipario.
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
OFFLINE
Post: 7,339
Post: 3,765
Registered in: 6/23/2007
Registered in: 11/29/2008
Location: GENOVA
Age: 53
Gender: Male
Master User
2/19/2012 1:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dalla finale...


Tutto Adriano Celentano nella finale Sanremo 2012 (monologo, canzoni... pause!)



Mauro

OFFLINE
Post: 3,209
Post: 1,465
Registered in: 4/21/2008
Registered in: 2/8/2009
Gender: Female
Master User
2/19/2012 2:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ma ha fatto 15 minuti??? dicevo che erano pochi....
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:52 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com
Horloge pour site Orologio per sito